Giorno della Memoria classe I B L.Lotto

E’ difficile parlare ai bambini più piccoli di cose dolorose, affrontare temi come la guerra e la discriminazione razziale, ma le guerre e le preoccupazioni non risparmiano i bambini. La tragicità della guerra stravolge i vissuti di tutti e i piccoli non smettono di fare domande curiose, animate dal desiderio di avere risposte sulla vita, l’esistenza, lo stare insieme agli altri.
Il ricordo del tragico e oscuro passato può avvenire attraverso storie che con delicatezza possono favorire la riflessione su aspetti
pratici: il dover celare la propria identità, il dover trovare un rifugio per nascondersi, l’essere costretti a lasciare la propria casa e affrontare fughe, allontanarsi dagli amici, provare emozioni.
E’ difficile parlare ai bambini…ma è proprio da loro che bisogna partire per una nuova educazione alla pace e alla tolleranza.
Gli alunni della prima sezione B sono stati coinvolti nell’ascolto e nella riflessione su duestorie: Musetta e Flon Flon di Elzibieta -Il bambino stella di Hausfater-Douieb Rachel e Olivier Latyk.

Scritto da:
Rainone Mariarita-Messi Maria Cristina

Potrebbero interessarti anche...