GLI ALUNNI DELLA 5B DEL PLESSO L.LOTTO INTERVISTANO IL GIOVANE ATLETA

ALESSANDRO GRECO IL CAMPIONE  PARAOLIMPIONICO RECANATESE

Campionato europeo di basket disputato a Ferrara : “ 7 canestri su 21 messi a segno dal giovane Alessandro: la sua grande gioia”

Alessandro Greco, un atleta dell’Associazione Anthropos di Civitanova, giovedì 4 novembre,

è venuto nella nostra classe 5 B del plesso L.Lotto di Recanati.

Alessandro in classe 5^B

Con la sua squadra di basket ha vinto l’oro  alle Paraolimpiadi 2020  così noi alunni e alunne abbiamo avuto il desiderio di incontrare questo giovane atleta del nostro paese e grazie alla giornalista di “Cronache maceratesi Junior” Alessandra Pierini, abbiamo realizzato un’intervista.

Il 4 Novembre 2021 è venuto nella nostra classe 5B del plesso L. Lotto di Recanati, Alessandro Greco, un atleta della Associazione Anthropos di Civitanova.

Con la sua squadra di basket ha vinto l’oro delle paraolimpiadi 2020 così noi alunni abbiamo avuto il desiderio di incontrare questo giovane atleta del nostro paese e grazie alla giornalista di “Cronache maceratesi junior” Alessandra Pierini,  abbiamo realizzato  un’ intervista. Inizialmente Alessandro ci ha confermato di aver frequentato il nostro stesso plesso  durante la scuola elementare, così noi gli abbiamo fatto una bella sorpresa facendo collegare online una sua vecchia conoscenza: il suo educatore Giulio Cingolani che gli ha fatto anche lui delle domande.

Noi  gli abbiamo chiesto: “Ti piace solo il basket?” e lui ha risposto: “No, faccio anche nuoto, atletica leggera e calcetto” e noi ancora:“Quale sport ti piace di piu’?” e lui ha esclamato “Il basket,  il basket!”. Allora noi incuriositi, abbiamo voluto sapere della sua squadra e della partita del campionato: “Alessandro, da quanti membri è formata  la nazionale che ha vinto le paraolimpiadi?Come ti sei sentito quando vi hanno premiato? E gli altri? Cosa avete provato?Quanti canestri hai fatto tu?Come si chiamava la squadra avversaria?” e ancora:”Dove avete giocato?”.

Alessandro commentando  alcune sue foto e il video della partita proiettato sulla nostra Lim, ci ha spiegato che i giocatori della squadra sono 8,ma se ne alternano in campo 5 alla volta, al fischio dell’allenatore e che i componenti della nazionale che ha vinto la medaglia d’oro ed è campione d’Europa, sono:  Chiara Vingione , Fabio Tomao (Basket For Ever Formia), lui, Alessandro Greco, Alex Cesca e Andrea Rebichini (Anthropos Civitanova Marche) Alessandro Ciceri (Briantea84 Cantù), Antonello Spiga e Davide Paulis (Atletico Aipd Oristano).

Tutto entusiasta Alessandro ha aggiunto che la squadra ha vinto contro la Turchia per 21 a 12  e ha giocato a  Ferrara e quando sono stati premiati hanno provato gioia, felicità e orgoglio “Abbiamo cantato l’inno nazionale e siamo stati applauditi da tutti, io ho fatto 7 canestri su 21,ero contento”ha precisato Alessandro.

Incontrare e conoscere Alessandro ci ha reso felici ed è stato veramente interessante, ci ha aiutato a capire come sia importante perseguire sempre i propri sogni anche se ci richiede impegno e disciplina. Il sogno di Alessandro di giocare a basket a livello nazionale , si è avverato grazie al suo allenamento giornaliero, effettuato di pomeriggio, dopo il suo lavoro di collaboratore scolastico all’I.I.S. “E.Mattei” di Recanati, ambiente dove è apprezzato da tutti ( l’istituto ha organizzato una festa per la vittoria della squadra di Alessandro) e dove lui si trova molto bene.

Alla fine della nostra intervista possiamo dire che concordiamo con il suo ex educatore Giulio Cingolani che ha detto di Alessandro che era  un bambino “energico” perche’ anche a noi  ha dato l’idea di esserlo anche ora, sempre attivo e in movimento specialmente nel settore sportivo.

 

Scritto da:
(Alunni e alunne della classe 5B L.Lotto)

Potrebbero interessarti anche...