La scuola Patrizi in Irlanda con il progetto Erasmus “Our Health is Our Wealth”

Il programma Erasmus plus a cui partecipa la scuola media “L.M. Patrizi” di Recanati ha permesso alle studentesse Elena Obadon, Noemi Luzi e Matilde Sturba, con le accompagnatrici prof.sse Francesca Ghelfi, Rosalba Modafferi e Ave Pigini, di passare una settimana in Irlanda, dove assieme alle altre scuole partner hanno lavorato al progetto “Our Health is Our Wealth”. Il progetto intendeva promuovere corretti stili di vita a partire dall’alimentazione e dall’attività fisica.

Oltre alla scuola recanatese hanno aderito all’iniziativa scuole provenienti dalla Spagna, dal Portogallo, dalla Lituania, dalla Polonia e dall’Irlanda. Ogni scuola ha preparato per l’occasione propri lavori riguardanti un alimento sano, una città caratteristica e uno sport tipico.

Il giorno 25 maggio 2019 le studentesse e le accompagnatrici sono partite dall’aeroporto di Roma per atterrare a Dublino, di cui il pomeriggio stesso hanno veduto il Trinity College e in Grafton Street hanno acquistato souvenir vari.

Il secondo giorno hanno visitato la cattedrale di Cristo, la cattedrale di San Patrizio, dove hanno partecipato ad una messa protestante, e il Castello di Dublino. Dublino è una città bellissima e allo stesso tempo singolare perché ogni quartiere ha un suo particolare caratteristico. Successivamente le studentesse e le accompagnatrici si sono recate a Ballinasloe, la città ospitante i partner del progetto, dove le ragazze e i ragazzi dei vari Paesi europei si sono conosciuti.

Il giorno seguente si sono svolte le presentazioni dei lavori delle varie scuole e gli studenti della scuola ospitante hanno ballato e recitato per gli ospiti.

 

 Nel tardo pomeriggio tutti i ragazzi e gli accompagnatori hanno fatto una passeggiata nei boschi di Ballinasloe.

Il giorno 28 si sono tenuti vari laboratori su: sport tipici irlandesi (Handball e Hearling), preparare frullati salutari, fare meditazione. Dopo questa divertente mattinata, i ragazzi hanno partecipato ad un’altra passeggiata per i boschi vedendo antiche strutture, ad esempio un college ricavato da un’antica residenza signorile. La sera tutti sono andati in un ristorante per cenare insieme e concludere il progetto.

Il giorno seguente gli studenti con i propri accompagnatori sono andati a Galway con il bus.

 Nonostante Galway li avesse accolti con un forte acquazzone, essi hanno visitato il Museo della Storia di Galway e la Cattedrale, mentre la sera hanno ammirato dalla scogliera l’Oceano Atlantico.

 Il 30 maggio mattina è stato visitato un museo sulle paludi irlandesi e poi è stata svolta una passeggiata a Connemara, che dista da Galway qualche ora, per fare un’escursione e visitare un’abbazia. L’ultimo giorno è stato impiegato per fare ritorno nei propri Paesi.

Questa esperienza è stata davvero molto istruttiva per le ragazze recanatesi, che hanno avuto la possibilità di andare in un altro paese al di fuori dell’Italia, hanno potuto conoscere culture differenti e incontrare ragazzi di altre nazioni.

 

Scritto da:
Noemi L., Elena O., Matilde S.

Potrebbero interessarti anche...