Sconfiggi la caccia con la fantasia

CONCORSO L.A.V.(Lega Anti Vivisezione)”

 La L.A.V., la più grande Associazione che difende gli animali in Italia, lo scorso Settembre ha lanciato un Concorso aperto agli studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado, dal titolo “Sconfiggi la Caccia con la Fantasia”. Lo scopo era quello di sensibilizzare i ragazzi e di farli riflettere su questo argomento. Il valore più grande era proprio nella partecipazione: lanciare un grido di pace a tutti gli animali. Si chiedeva di disegnare una locandina in cui i partecipanti dovevano far capire come, secondo loro, si può sconfiggere la caccia, soprattutto usando la fantasia. Più di mille bambini e ragazzi da più parti d’Italia hanno mandato alla L.A.V. i loro disegni su questo argomento, scatenando proprio la… FANTASIA!

Fra tutte le scuole, per numero di partecipanti, ma anche per risultati, si sono distinti l’Istituto Comprensivo “Futura” di Garbanate Milanese e l’Istituto Comprensivo “B. Gigli” di Recanati.I disegni risultati vincitori sono 27 e si possono vedere sul sito della L.A.V. www.piccoleimpronte.lav.it. Ai ragazzi autori di queste locandine vincitrici è stato inviato un attestato di merito. Sei di essi frequentano la Scuola Secondaria di Primo Grado “M. L. Patrizi”: Filippo Paoletti (classe I sez. E), Matteo Bravi (classe I sez. E), Daniel Fontanella (classe I sez. E), Pietro Zanutel(classe I sez. B), i Sonia Polidori (classe I sez. B) e Anna Moriconi (classe II sez. B).

Il concorso è stato proposto agli alunni della scuola “M.L.Patrizi” dalla loro  insegnante Cinzia Paciaroni, socia e attivista della sezione L.A.V. Macerata.

In queste locandine i ragazzi hanno espresso le loro opinioni non solo attraverso il disegno, ma anche utilizzando slogan in rima e segnali contro la caccia.

Ad esempio: un bambino libera delle anatre rinchiuse in una gabbia e lo slogan fa capire che con un buon gesto, anche piccolo e semplice, si possono salvare degli animali.

L’obiettivo della L.A.V. è stato sicuramente raggiunto.

I ragazzi hanno avuto molta soddisfazione, in particolare quelli arrivati tra i primi ventisette che hanno visto pubblicati i loro lavori.

 

 Seguono  alcuni disegni vincitori

 

Disegno 1: Un cacciatore uccide un uccello,  si riflette sul fatto che in uno sport tutti e due gli avversari si dovrebbero divertire.

 

Disegno 2: Un cacciatore sta prendendo la mira per sparare, ma degli uccelli gli portano un binocolo per poter ammirare piuttosto che uccidere.

 

 

 

Filippo P.

Potrebbero interessarti anche...