MENOMALE E’ CARNEVALE!

MENOMALE È CARNEVALE!!!

 

La scuola dell’Infanzia Aldo Moro, come ormai da tradizione, ha riproposto anche quest’anno il suo tradizionale Carnevale vissuto come settimana da vivere all’insegna del divertimento tra balli,  travestimenti e stravaganti giornate.

Fino ad oggi, dalle grandi città ai piccoli borghi, nessuno è mai sfuggito alla tentazione di organizzare eventi in maschera, sfilate e spettacoli che rievocassero l’antica usanza del travestimento. Purtroppo in questo periodo di pandemia, le restrizioni sono notevoli e le limitazioni di sicurezza richiedono molto prudenza; la scuola dell’infanzia Aldo Moro non si è tirata indietro e, rispettando scrupolosamente tutte le norme vigenti, non ha voluto rinunciare a far vivere ai bambini questa gioiosa festa come da tradizione. 

La settimana carnevalesca inizia giovedì 11 febbraio con il “Pigiama party”. Le regole per partecipare sono semplicissime: indossare il pigiama preferito e comode pantofole, dotarsi di tanta energia e voglia di divertirsi ma soprattutto… non è permesso DORMIRE!!!!

Per continuare divertendoci, Venerdì 12 festeggiamo con la “giornata stravagante”: ogni bambino indossa un accessorio particolare dettato dalla creatività di ciascuno…. parrucche, nasoni, fiocchi, occhialoni, tatuaggi e trucchi variopinti accendono l’allegria! 

Lunedì 15 febbraio è stata la volta dello spettacolo “Sybilla”, una storia di riciclo scritta e diretta da Chiara Borsella con il progetto dell’associazione FUORICONTESTO: Sybilla è una bottiglia di plastica nata con un’anima e nel suo viaggio nel mare comprende quanto il materiale di cui è fatta costituisca un vero pericolo per il futuro del pianeta e cerca di capire come poter rinascere e salvare il mare. Ai bambini e alle bambine, vestiti per l’occasione da piccoli Einstein con tanto di camice, , baffetti, cravatta e parrucche di carta riciclata, sono stati donati i simboli delle rispettive sezioni sempre in plastica riciclata. Lo spettacolo è stato trasmesso anche in streaming, tramite link nella piattaforma WeSchool, per permettere la partecipazione da casa ai bambini che non erano presenti a scuola.

Martedì 16 febbraio, giorno di Carnevale, come la giornata richiede, i bambini e le bambine hanno indossato la propria maschera preferita per una vera e propria festa in maschera: supereroi, fatine, animaletti e principesse hanno portato colori e allegria al giorno più pazzo dell’anno. Il clima di incertezza, a cui ci ha abituato la pandemia, è stato sostituito da tanto divertimento. 

Scritto da:
Team Docente Scuola dell'Infanzia Aldo Moro

Potrebbero interessarti anche...